• Home
  • Ambiti di intervento
  • Attacchi di panico

Attacchi di panico

La paura, come emozione psicobiologica, non è di per sé una forma di patologia anzi, essa è un’emozione fondamentale per l’adattamento degli animali e degli esseri umani al loro ambiente circostante.

Tuttavia, come per altre nostre reazioni psicofisiologiche, quando la paura supera una certa soglia rende l’essere umano bloccato e incapace di avere le idonee reazioni nei confronti degli eventi. Pertanto, ciò che fa la differenza tra la paura come utile emozione naturale e la paura come reazione patologica, è che la prima incrementa la nostra capacità di gestire la nostra realtà, la seconda, al contrario, limita o addirittura impedisce tale capacità incatenando la persona dentro la prigione del panico.

L’OMS ha dichiarato che gli attacchi di panico sono la patologia più diffusa al mondo, più del 20% della popolazione ne ha sofferto o soffre. Parlarne è importante perché è una patologia invalidante ma è anche importante dire che ci sono le soluzioni, anche in tempi relativamente brevi.


Dr.ssa Cristina De Magistra
Psicologa Strategica a Ostia Lido


P.I. 16131421006
© 2021. «powered by Psicologi Italia». È severamente vietata la riproduzione, anche parziale, delle pagine e dei contenuti di questo sito.
www.psicologi-italia.it